Matteo Carlotti: la SPAC in Italia

Matteo Carlotti, laureato con lode in economia Aziendale a Ca'Foscari, è tra i pionieri italiani che hanno importato nel nostro Paese il modello SPAC. 

Le SPAC (Special Purpose Acquisition Company) , nate e sviluppatesi negli Stati Uniti e poi diffuse in Europa, sono società, contenenti esclusivamente liquidità, costituite con l'obiettivo di reperire, attraverso il collocamento di azioni sul proprio capitale, le risorse necessarie ad acquisire, in un orizzonte temporale di circa 18/24 mesi, una società target, con la quale aggregarsi attraverso, per esempio, un'operazione di fusione. 

Nel 2011 Matteo Carlotti ha co-fondato e gestito Made in Italy 1 S.p.A., la prima SPAC di Diritto italiano, quotata alla Borsa di Milano e è oggi promotore ePresidente, di Greenitaly1, la prima SPAC specializzata nella green economy italiana nata con l'obiettivo di presidiare un settore che si distingue per la forte innovazione tecnologica e gli elevati tassi di crescita.

Dopo la sua prima pubblicazione "Tecniche di Private Equity", Matteo Carlotti ha recentemente curato la postfazione del libro di Marco Fumagalli, edito da Egea, "Sviluppo della SPAC in Italia", uno studio dedicato al fenomeno delle Spac in cui vengono descritti i meccanismi operativi e discussa la compatibilità con il quadro normativo di riferimento. 

Club CafoscariMi
mail: cafoscarimi@alumni.unive.it
tel.: +39 333 37 39 607